Coronavirus, lasciano Parma per andare a Madrid in vacanza: denunciati

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Marzo 2020 12:20 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2020 12:20
Coronavirus, lasciano Parma per andare a Madrid in vacanza: denunciati

Coronavirus, lasciano Parma per andare a Madrid in vacanza: denunciati (Foto Ansa)

BOLOGNA  –  Due giovani di 20 e 25 anni provenienti da Parma sono stati denunciati dai carabinieri che li hanno fermati per un controllo stradale mentre stavano andando all’aeroporto Marconi di Bologna per prendere un aereo per Madrid, violando così l’area interessata dalle misure del dpcm per limitare il contagio da coronavirus.

Durante il controllo, alla richiesta di specificare il motivo per cui si trovavano fuori dalla loro provincia, i due hanno risposto che stavano andando all’aeroporto per partire per viaggio di piacere. Entrambi sono stati denunciati. 

Come ha ribadito oggi il viceministro dell’Interno Matteo Mauri, “se si incappa in un controllo e non si hanno le motivazioni previste può incorrere in due reati penali: o quello previsto dall’articolo 650 del codice penale (inosservanza provvedimenti delle Autorità) con una condanna fino ai tre mesi, oppure il rischio sale fino a tre anni se gli viene riconosciuto l’attentato alla salute pubblica”. (Fonte: Ansa)