Coronavirus, risulta positivo e scappa dall’ospedale di Lugo. Rintracciato alla stazione di Rimini

di Daniela Lauria
Pubblicato il 15 Aprile 2020 16:43 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2020 16:43
Coronavirus, risulta positivo e scappa dall'ospedale di Lugo. Rintracciato alla stazione di Rimini

Coronavirus, risulta positivo e scappa dall’ospedale di Lugo. Rintracciato alla stazione di Rimini (Foto archivio Ansa)

BOLOGNA – Era scappato dall’ospedale pur essendo risultato positivo al coronavirus. E’ accaduto il 9 aprile scorso all’ospedale di Lugo, in provincia di Ravenna. Il giovane, un 19enne di origine africana, è stato rintracciato e fermato oggi, 15 aprile, alla stazione di Rimini.

Il ragazzo, domiciliato a Bologna ma di fatto senza fissa dimora, era entrato in Pronto Soccorso con sintomi che facevano pensare al Covid-19: ma verso sera, in attesa dei risultati del tampone che avrebbero poi confermato la positività, aveva fatto perdere le proprie tracce senza avvisare medici o infermieri.

La sua fuga si è conclusa all’alba di oggi, quando gli agenti della Polfer sono intervenuti alla stazione di Rimini in seguito a un furto di cibo da una macchinetta. Ora rischia una denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Rischi ben peggiori sono però legati ai possibili contagi di persone che possono essere entrate in contatto con lui in questi giorni. (Fonte: Ansa).