Coronavirus, ragazza di Pontedera (Pisa) in quarantena alla Cecchignola. Studiava in Cina

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Febbraio 2020 11:17 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2020 11:17
Coronavirus, ragazza di Pontedera (Pisa) in quarantena alla Cecchignola. Studiava in Cina

Coronavirus, ragazza di Pontedera (Pisa) in quarantena alla Cecchignola. Studiava in Cina (Foto Ansa)

ROMA  –  Una studentessa di una scuola superiore di Pontedera (Pisa) ha raggiunto gli italiani in quarantena alla Cecchignola (Roma) per possibile contagio da coronavirus.

La ragazza si trovava in Cina per un programma annuale di studio con il progetto Intercultura. Sta bene, non ha febbre o altri sintomi riconducibili al virus, ma dovrà restare in isolamento e rispettare le indicazioni ricevute dai sanitari che seguono la situazione secondo i protocolli nazionali e internazionali.

La giovane è atterrata a Roma il 3 febbraio scorso con un volo dell’Aeronautica Militare e resterà in quarantena fino al 17 febbraio, o forse fino al 20 febbraio. 

Le vittime da coronavirus nel mondo

Intanto si aggiorna la conta delle vittime da coronavirus. Sono 1.115 i morti in totale per l’infezione da Covid-19, secondo i dati aggiornati della John Hopkins University. Di questi, 1.068 sono stati registrati nella sola provincia cinese di Hubei, epicentro dell’epidemia con il capoluogo Wuhan, uno solo fuori dalla Cina continentale, a Hong Kong, e uno all’estero, nelle Filippine.

Nel mondo, le persone contagiate con certezza sono 45.188, di cui 44.670 nella sola Cina continentale e il picco, fuori dall’Asia, risulta in Germania, con 16 contagiati, seguita da Australia (15) e Stati Uniti (13), mentre l’Italia è ferma a 3.

Le persone che sono state contagiate e che sono guarite a livello globale, sempre secondo i dati della John Hopkins, sono 4.850, delle quali 2.639 nella sola provincia di Hubei, il resto nelle altre province e regioni cinesi, una a Macao e una a Taiwan e altre 49 fuori dalla Cina. (Fonti: Ansa, La Nazione)