Coronavirus, primo caso accertato in Regione Liguria. Toti: “Mantenere la calma”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2020 15:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 16:07
Coronavirus Regione Liguria, primo caso accertato ad Alassio

Coronavirus Regione Liguria, primo caso accertato ad Alassio (Foto archivio ANSA)

GENOVA – Primo caso di positività al Coronavirus nella Regione Liguria. Il caso si è verificato ad Alassio, in provincia di Savona, e il governatore Giovanni Toti ha chiesto di mantenere la calma: “Siamo preparati e affronteremo tutto come sempre”. Si tratta di una turista di 70 anni che viene da una delle “zone rosse” dei contagi.

Stando a quanto dichiarato alla Regione Liguria sulla sua pagina Facebook, si tratta di una donna di 70 anni che ora è ricoverata in isolamento nel reparto di malattie infettive dell’Ospedale Policlinico San Martino: “Le sue condizioni sono buone. Si rimane in attesa della conferma definitiva dall’ospedale Spallanzani”.

La paziente risultata positiva al Coronavirus in Liguria si è fatta curare in pronto soccorso l’11 febbraio, prima che venisse emanata l’ordinanza regionale di tutela, come confermato da Toti: “La paziente – ha confermato Toti rispondendo a chi gli chiedeva se si teme un caso simile all’ospedale di Codogno visto che la paziente si è recata al pronto soccorso di Albenga dove non erano state attivate misure di protezione – è entrata in contatto con il personale del pronto soccorso prima che scattasse l’ordinanza. Dalla Asl2 sono già stati individuati i professionisti con cui la paziente è entrata in contatto”. 

 

(Fonte ANSA)