Coronavirus cresce in tutte le Regioni. Governo pensa a stato d’emergenza fino al 31 gennaio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Ottobre 2020 8:35 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2020 9:53
Coronavirus cresce in tutte le Regioni. Governo pensa a stato d'emergenza fino al 31 gennaio

Coronavirus cresce in tutte le Regioni. Governo pensa a stato d’emergenza fino al 31 gennaio (foto Ansa)

Coronavirus cresce, non ci sono più Regioni a contagio zero, Governo pensa a stato d’emergenza fino al 31 gennaio.

Coronavirus e stato d’emergenza. Il flash viene battuto dalle agenzie poco dopo mezzanotte: il governo starebbe valutando l’ipotesi di una proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio, ovvero un anno esatto dalla prima misura anti coronavirus.

La proroga, ricordiamo, scade, scadrebbe, il 15 ottobre ma gli esperti del CTS, il comitato tecnico scientifico, registrata ormai la costanza di contagi e morti (con nessuna regione ferma a zero casi), avrebbero consigliato al governo di allungare i tempi.

E così la relazione nella notte è finita sul tavolo della riunione tra i capi delegazione e il premier. Riunione che si è tenuta dopo il Consiglio dei ministri.

Nel corso dell’incontro si è parlato anche dell’app Immuni e di come riuscire a convincere gli italiani a scaricarla.

Dal capodelegazione M5S Alfonso Bonafede sarebbe stata lanciata un’idea: una maratona tv per invitare gli italiani a scaricare l’applicazione sull’utilità della quale anche il capodelegazione Pd Dario Franceschini avrebbe posto l’accento.

Comunque quella della maratona al momento resta solo una ipotesi. Una idea.

Il bollettino del 30 settembre

Ancora in crescita i nuovi contagi da coronavirus in Italia: 1.851 nuovi casi registrati mercoledì, contro i 1.648 di martedì, ma con molti più tamponi, 105.564 rispetto ai 90.185 processati il giorno prima.

Il totale dei casi di positività sale così a 314.861.

In calo i morti: 19, per un totale di 35.894.

I guariti in più sono 1.198 (martedì 1.316) e sono ora 227.704.

Nessuna regione Covid free

La regione con più casi oggi è la Campania (+287), seguita da Lazio (+210) e Lombardia (+201), stessa situazione di ieri.

Non c’è nessuna regione a zero contagi, quelle che che stanno meglio sono Valle d’Aosta e Molise con sei nuovi casi. (Fonte: Ansa).