Coronavirus, riapertura bar, ristoranti e parchi dal 4 maggio? Le proposte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Aprile 2020 19:40 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2020 19:40
Coronavirus riapertura bar, ristoranti, parchi forse dal 4 maggio

Coronavirus riapertura bar, ristoranti, parchi forse dal 4 maggio (Foto archivio ANSA)

ROMA – A partire dal 4 maggio potrebbero avvenire la riapertura di bar, ristoranti e parchi, pur rispettando le limitazioni imposte per contrastare la diffusione del coronavirus. Per alcune aziende non essenziali, invece, le riaperture potrebbero avvenire a partire dal 27 aprile. Queste le proposte che sono in fase di valutazione sul tavolo degli esperti, che sottolineano come la scelta di riaprire o meno spetti al governo sulla base dei dati epidemiologici che si registreranno nelle prossime settimane.

Come riferito dall’ANSA, per bar e ristoranti in caso di riapertura saranno ripristinate le regole già approntate nei primi giorni di marzo, prima del lockdown totale: distanziamento dei tavoli, mantenimento del distanziamento sociale anche al bancone, protezioni individuali per i dipendenti e in particolare per i camerieri, utilizzo di spazi all’aperto.

Nel caso dei parchi, gli esperti stanno valutando l’accesso alle aree verdi e la possibilità di svolgere attività motoria anche lontano da casa. Pur rispettando, riferisce l’ANSA, una serie di indicazioni di ‘prudenza’, vale a dire il mantenimento del distanziamento sociale, l’uso delle mascherine e il divieto di assembramento.

Allo studio degli esperti anche la riapertura delle aziende non essenziali nel campo della moda, mobilifici, automotive e cantieri edili, che potrebbe essere anticipata al 27 aprile.

Secondo quanto appreso dall’ANSA, si starebbe studiando in queste ore la ripartenza di queste attività, anche considerato che rientrerebbero tra quelle classificate dall’Inail come a basso rischio. Ma una valutazione sarebbe ancora in corso e sul tema dovrebbe esserci a breve, forse già nel weekend, un nuovo confronto con le parti sociali. (Fonte: ANSA)