Coronavirus, Franco Locatelli (Css): “Riaprire le scuole a settembre”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Aprile 2020 10:26 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2020 13:38
Coronavirus, Franco Locatelli (Css): "Riaprire le scuole a settembre"

Coronavirus, Franco Locatelli (Css, nella foto Ansa): “Riaprire le scuole a settembre”

MILANO  –  Riaprire le scuole a settembre: è l’auspicio di Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità.

“Personalmente penso che si possa fare una riflessione per posporre la riapertura delle scuole al prossimo anno”, ha detto il numero uno del Css intervenendo a Che tempo che fa su Rai2, ospite di Fabio Fazio. Ma la decisione, ha precisato, “spetta al governo”. 

Riaprire senza far riesplodere l’epidemia da coronavirus è “situazione critica e delicata”, ha aggiunto Locatelli, secondo il quale lo studio di sierovalenza “è assolutamente fondamentale” per acquisire informazioni su quanta popolazione abbia acquisito anticorpi.

“Quello che mi preoccupa di più al momento – ha avvertito Locatelli – è se si abbandonano i comportamenti individuali che ci hanno portato a limitare il numero dei ricoverati e ridurre il numero dei morti. Se chiudere le attività produttive e attuare il distanziamento sociale e la limitazione delle libertà personali è stato doloroso, riaprire senza che il Paese torni nell’emergenza è un’operazione delicata”. (Fonti: Agi, Che tempo che fa)