Coronavirus, primo caso a Seregno (Monza). Il sindaco: “Ricoverato ma non è grave”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Marzo 2020 16:35 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2020 16:35
coronavirus ansa

Coronavirus, primo caso a Seregno (Monza). Il sindaco: “Ricoverato ma non è grave” (foto Ansa)

ROMA – Primo contagio da coronavirus a Seregno, comune della bassa Brianza in provincia di Monza. Si tratterebbe di un uomo attualmente si trova ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza.

A darne comunicazione è il sindaco del comune brianzolo, Alberto Rossi. Il sindaco ha scritto su Facebook con lo scopo di rassicurare i suoi concittadini: “Le sue condizioni non sono affatto gravi, sono in stretto contatto con le autorità sanitarie. I controlli a chi gli è più vicino sono partiti già ieri, e le notizie sono tranquillizzanti e rassicuranti”.

Secondo Rossi, a Seregno la vita deve continuare tranquuillamente: e senza panico “Tutto come ieri: continuiamo la nostra quotidianità con le attenzioni e le prudenze (in particolare per gli over 65) che ci vengono indicate nelle buone pratiche che più volte ricordiamo. Vi tengo informati su tutto”.

E’ intanto notizia di oggi che l’agenzia Ue del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha annunciato che il livello di rischio del coronavirus è aumentato, da moderato ad ‘alto’: “In altre parole questo significa che il virus sta continuando a diffondersi”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, presentando il ‘Corona response team’, una task force con cinque commissari Ue per affrontare i vari aspetti del coronavirus.

Fonte: Ansa, Monza Brianza News