Coronavirus, sindaco Modolo: “Durante questo isolamento riproducetevi… in casa però”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2020 11:46 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2020 11:46
Coronavirus, sindaco Modolo: "Durante questo isolamento accoppiatevi e riproducetevi"

Coronavirus, sindaco Modolo: “Durante questo isolamento accoppiatevi e riproducetevi” (nella foto ANSA Omar Hassan, il primo cittadino)

CAGLIARI – Scherza coi suoi concittadini della suo profilo Facebook il sindaco di Modolo (Oristano), piccolo Comune in Sardegna fra i tanti delle zone interne della Sardegna a rischio di spopolamento. A giugno 2019 infatti sono 156 gli abitanti del paesino.

“Mi permetto di dare un consiglio per soddisfare la voglia di attività fisica giornaliera facendo qualcosa che abbia una utilità generale. Accoppiatevi e riproducetevi, quanto più possibile, stando a casa però!”, si raccomanda Omar Hassan, condendo una buona dose di umorismo l’invito a non uscire per rispettare gli obblighi imposti dal governo per contenere l’epidemia di coronavirus.

“Tra nove mesi, si potranno ripopolare i nostri borghi con tanti bei pargoli e questo periodo potrà essere ricordato come l’epoca dell’impennata demografica da ‘libido virus’. Ajò, pensateci”.

I suoi contatti su Facebook l’hanno presa bene: un tripudio di battimani, emoji che ridono a lacrime e cuoricini, per la trovata goliardica del primo cittadino.

“Sempre in guanti e mascherina? Chiedo per un amico”, sta al gioco un contatto di Hassan, che ribatte pronto, in sardo: “A piaghere tou”, a piacer tuo. Un modo ironico per ribadire il concetto su cui anche tutti gli altri sindaci insistono mattina e sera, talvolta, facendo la voce grossa: “State a casa”. (fonte AGI)