Coronavirus, in val Seriana il 42,3% degli abitanti lo ha avuto. Uno su due ha gli anticorpi

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2020 16:57 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2020 16:57
coronavirus val seriana

Coronavirus, in val Seriana il 42,3% degli abitanti lo ha avuto. Uno su due ha gli anticorpi (foto Ansa)

In Valle Seriana quasi un abitante su due ha gli anticorpi contro il coronavirus: l’Agenzia di tutela della salute di Bergamo ha reso noto gli esiti dell’indagine sierologica promossa dai Comuni.

Coronavirus, in val Seriana il 42,3% degli abitanti lo ha avuto. Uno su due ha gli anticorpi.s

La Valle Seriana comprende comuni come Alzano Lombardo e Nembro su cui si è discusso molto per la mancata proclamazione della “zona rossa” durante l’emergenza della scorsa primavera.

L’indgine seriologica è stata svolta nel mese di luglio in accordo con Ats Bergamo stessa e Regione Lombardia e ha visto l’adesione di 22.559 soggetti.

Il 95,2% di questi (pari a 21.467 soggetti) sono residenti/domiciliati nell’Ambito stesso.

Si tratta del 26,6% della popolazione maggiorenne.

Il 42,3% dei soggetti testati è risultato positivo, con andamento crescente di positività dai 45 anni in su. Un abitante su due della Valle Seriana, nella Bergamasca, ha quindi sviluppato gli anticorpi contro il coronavirus.

A dare i numeri è stata l’Ats di Bergamo ufficializzando gli esiti dell’indagine sierologica promossa dai Comuni dell’Ambito Valle Seriana.

Dati per avere una visione precisa sulla diffusione del Covid-19

“I dati emersi dall’indagine – ha spiegato Massimo Giupponi, direttore generele di Ats Bergamo – sono fondamentali per poter avere una visione più precisa della diffusione del virus”.

Dall’analisi è emerso come il 42,3% dei soggetti testati è risultato positivo, con andamento crescente di positività dai 45 anni in su.

Si evidenzia una costante maggiore prevalenza di positività nel genere femminile.

Il comune con la percentuale più elevata di positivi è risultato essere Selvino (56,4%).

La positività rilevata al successivo tampone nasofaringeo, proposto ai soggetti risultati positivi al test sierologico, è stata dell’1,7%; l’adesione è stata pari al 98,9%.

Il tasso di adesione da parte dei cittadini residenti nei comuni di Albino, Alzano Lombardo e Nembro è stata pari al 31,8%.

La quota di positività complessiva è pari al 42,3% (fonte: Ansa, Agi).