Coronavirus in Italia: 1229 positivi e 9 morti. Oltre 80mila tamponi, più di 200 in terapia intensiva

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 15 Settembre 2020 17:33 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2020 7:58
coronavirus in Italia, foto Ansa

Coronavirus in Italia, 1229 nuovi positivi e 9 morti. Oltre 80mila tamponi, terapie intensive sopra 200 (foto Ansa)

Coronavirus in Italia, il bollettino di martedì 15 settembre.  I nuovi positivi sono 1229. Nove i morti.

Coronavirus, bollettino dell’epidemia in Italia. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1229 e nove i morti. Sono stati fatti 80.517 tamponi, in netto aumento rispetto a ieri.

 Gli attualmente contagiati salgono a 39.712 (+525) con 2.222 pazienti ricoverati con sintomi (+100). Sale da 197 a 201 il numero dei pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Il totale dei deceduti, con i 9 di oggi, sale a 35.633.

Sono in isolamento domiciliare 37.289 persone (+421). I dimessi dagli ospedali o guariti 695 pazienti per un totale di 214.645. Il totale dei casi da inizio epidemia è ora 289.990.

Tra le regioni più colpite la Lombardia (176 casi positivi) seguita da Liguria (141) e Lazio (139). Anche Emilia Romagna, Veneto e Campania registrano oltre 100 casi.

Lombardia, 176 nuovi contagi e 2 decessi

I casi di positività al coronavirus in Lombardia salgono oggi a 176, contro i 125 di ieri, ma a fronte di molti più tamponi, 19.399 contro i quasi 8000 di lunedì.

Anche oggi si registrano due decessi. I contagi debolmente positivi sono 35, 8 quelli a seguito di test sierologico.

I ricoverati aumentano di una unità per le terapie intensive (ora sono 29) e di uno anche per quelli non in terapia intensiva, a 263.

141 nuovi casi in Liguria, 140 in ospedale

Sono 141 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati in Liguria, secondo il bollettino diffuso oggi dalla Regione.

Sono stati 2445 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, 269875 da inizio emergenza. Gli ospedalizzati sono 140, 2 in più di ieri.

Di questi, 12 sono in terapia intensiva. Non si sono registrati decessi nelle ultime 24 ore: le vittime da inizio emergenza sono 1582.  

Assessore Bologna in auto isolamento, fa tampone è negativo

L’assessore del Comune di Bologna Matteo Lepore è in isolamento precauzionale, dopo alcuni sintomi influenzali, ed è stato sottoposto a tampone per il Covid-19 che ha dato esito negativo.

“Per fortuna nulla di grave, solo una normale influenza, ma la prudenza in questi casi era d’obbligo. Abbiamo seguito alla lettera le linee guida per tutelare tutta la mia famiglia, le tante persone con cui lavoro e con cui sono entrato in contatto”, ha detto.

L’assessore si era posto in isolamento precauzionale.

Cosenza, mamma incinta e malata di Covid partorirà in modo protetto

Una donna incinta, risultata positiva al Coronavirus, è stata ricoverata all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza, dove sarà eseguito il ‘parto protetto’ che prevede tutte le misure di protezione e sicurezza.

Si tratta del terzo parto Covid in sicurezza che viene eseguito nel nosocomio cittadino, in una sala operatoria dedicata.

La donna, residente nel centro storico di Cosenza, ha seguito il cosiddetto ‘percorso Covid’ ed è stata sottoposta al tampone che ha dato esito positivo.

Intanto, la “task force” dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza è al lavoro per ricostruire i contatti che la partoriente ha avuto negli ultimi giorni, attraverso l’indagine epidemiologica (fonte: Ansa, Agi, Leggo).