Corteo a Roma, Cobas: “Non abbiamo intenzioni bellicose”

Pubblicato il 17 Novembre 2011 11:17 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2011 11:32

ROMA – ”Non abbiamo intenzioni bellicose, anzi. Vogliamo manifestare il piu’ pacificamente possibile ma vicino al Senato, dove questa mattina sara’ compiuto ‘il misfatto’. Lo afferma il portavoce nazionale dei Cobas, Piero Bernocchi, a capo del corteo che sta per partire da piazza della Repubblica.

I lavoratori, qualche centinaio, che sorreggono uno striscione con su scritto ‘La crisi va pagata da chi l’ha provocata’ stanno aspettando gli studenti per avviarsi.

Centinaia di studenti hanno bloccato il traffico per alcuni minuti nel quartiere Prati e in via del Muro Torto, passando tra le auto in strada e camminando sui marciapiedi, per raggiungere l’assembramento di manifestanti all’universita’ La Sapienza, in occasione della mobilitazione contro la fiducia al nuovo governo Monti.

Gli studenti partiranno dall’ateneo per raggiungere piazza della Repubblica ed unirsi ai manifestanti dei Cobas sfilando in corteo fino a Piazza Santi Apostoli. Una delegazione, autorizzata per circa 300 persone, raggiungera’ poi il Senato.

Il traffico e’ in tilt anche a causa dello sciopero dei trasporti e molti studenti si sono avviati a piedi anche perche’ impossibilitati a prendere i mezzi pubblici.