Cortina, bomba d’acqua fa crollare un ponte. A Livinallongo uomo ucciso da un fulmine

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 agosto 2018 12:10 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2018 12:10
Cortina, bomba d'acqua fa crollare un ponte. A Livinallongo uomo ucciso da un fulmine (foto Ansa)

Cortina, bomba d’acqua fa crollare un ponte. A Livinallongo uomo ucciso da un fulmine (foto Ansa)

BELLUNO – Un fortissimo temporale ha causato gravi danni e l’esondazione di diversi corsi d’acqua ieri sera a Cortina d’Ampezzo. Tra gli abitati di Crignes e Nortisa, è anche crollato un ponte, portando via di netto un pezzo di strada.

Molte le abitazioni allagate. Allagamenti, smottamenti e danni [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] si sono registrati in varie zone, come a Mortisa, Lacedel, Val e Col. I clienti di un ristorante, il “Tivoli”, sono stati evacuati dal locale dai vigili del fuoco. Non si registrano però feriti. La statale 48 delle Dolomiti, invasa dai detriti, è stata riaperta solo alle 7 di stamane.

Sulla zona già si trova, per un sopralluogo, l’assessore regionale, Diego Bottacin, per fare il punto della situazione con gli uomini della protezione Civile e i vigili del Fuoco. “C’è stata – ha spiegato – una ‘bomba d’acqua’ con una pioggia torrenziale in un arco ristretto di tempo: 12 millimetri in pochi minuti che hanno creato una serie di dissesti da Borca di Cadore fino a Cortina”.

Un 48enne è stato trovato morto a Livinallongo. E la morte potrebbe essere legata al maltempo. L’uomo, racconta il Gazzettino, sarebbe uscito per osservare gli animali con il binocolo e – stando alle prime informazioni – sarebbe stato colpito da un fulmine.