Cortina d’Ampezzo, cervo si perde e si rifugia in un negozio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2019 7:24 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2019 0:33
Cortina d'Ampezzo, cervo si perde e si rifugia in un negozio

Il cervo che si è rifugiato in un negozio di Cortina d’Ampezzo (foto ANSA)

BELLUNO – Ha perso l’orientamento ed è finito in un negozio di abiti nel pieno centro di Cortina d’Ampezzo: è la disavventura capitata ieri, 1 ottobre, ad un cervo. L’animale è stato sedato dai veterinari della Polizia provinciale e successivamente rilasciato nel bosco. 

In pochi minuti si è formata una folla di persone che, cellulare in mano, ha cercato di immortalare il singolare episodio. Per permettere la cattura del cervo, un esemplare di grandi dimensioni di quattro-cinque anni con un palco di corna difettoso, è stato necessario transennare Largo Poste, la piazza pedonalizzata della città. “Tutto si è risolto nel migliore dei modi grazie al pronto intervento della Polizia, della Polizia Provinciale e del dottor Stefani degli Uffici veterinari – commenta il sindaco di Cortina Gianpaolo Ghedina -. Il cervo, una volta sedato, è stato accompagnato e rilasciato nel bosco”.

L’animale si era intrufolato nel negozio, specializzato in abiti tirolesi, mentre la commessa si era assentata il tempo necessario per preparare un allestimento. “Sono rimasta impietrita di fronte all’animale. Un uomo che era allo sportello bancomat accanto al mio esercizio, mi ha avvisata dell’insolita presenza ed ha allertato immediatamente la Polizia” ha fatto sapere la titolare del negozio al Corriere del Veneto.

Fonte: ANSA – CORRIERE DEL VENETO