Cortina/ Giolliere vende bracciale a 120 euro. Ma l’acquirente scopre che alle bancarelle ne costa solo 5 e denuncia il commerciante

Pubblicato il 29 Luglio 2009 17:13 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2009 17:49

MI270209SPE_0142Truffata sull’acquisto di un braccialetto. Non da un “vu’ cumprà” ma da un gioielliere. Per questo una signora romana ha denunciato un commerciante di Cortina, che le aveva fatto pagare l’oggetto 120 euro, applicandole anche un “generoso” sconto di 20 euro. Peccato che nelle bancarelle lo stesso braccialetto era in vendita a soli 5 euro.

Quando la donna ha scoperto la differenza è tornata nel negozio per chiedere spiegazioni. «Ho protestato – racconta – spiegando che il marchio avrebbe dovuto essere sul bracciale, cosa che proprio non c’era. Sono stata, in sostanza, messa alla porta, quando ho chiesto che i soldi spesi mi venissero restituiti. Mi è stato risposto che avendo io pagato con il bancomat non avevo diritto ad essere risarcita».

La donna ha poi denunciato l’esercizio presso gli uffici della Guardia di Finanza.