Cosentino andrà in carcere: respinta la revoca dell’arresto

Pubblicato il 4 Marzo 2013 17:00 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2013 17:03
Cosentino andrà in carcere: respinta la revoca dell'arresto

Nicola Cosentino (Foto Lapresse)

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CASERTA) – Per Nicola Cosentino il carcere si avvicina: il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, ha respinto l’istanza di revoca dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere a suo carico.

L‘ex deputato del Pdl è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa per presunti rapporti con il clan dei Casalesi.

Se l’ordinanza non venisse revocata dal Riesame Cosentino potrebbe essere arrestato appena decadrà dalla carica di deputato, cioè nel momento in cui si insedierà il nuovo Parlamento. 

Cosentino è anche imputato in un altro processo per il finanziamento di un centro commerciale di Casal di Principe.