Costa Concordia, Codacons vs Foschi: “Vergognoso che voglia querelarci”

Pubblicato il 16 Febbraio 2012 19:08 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2012 20:14

ROMA – Il Codacons ha attaccato in una nota l'ad di Costa Crociere Pierluigi Foschi dopo l'annuncio di questi di voler querelare l'associazione, che ribatte sostenendo di voler presentare un esposto alla procura di Grosseto contro i dirigenti della societa'.

''Vogliamo proprio vedere se Foschi avra' il coraggio di querelare il Codacons e con esso centinaia di passeggeri della Concordia che l'associazione rappresenta – dichiara il presidente Carlo Rienzi -. L'atteggiamento dell'ad di Costa Crociere e' vergognoso. Piuttosto che denunciare chi difende 4.200 naufraghi che hanno rischiato la vita, anche a causa della stessa Costa Crociere, Foschi dovrebbe dimettersi immediatamente e mostrare piu' rispetto verso i passeggeri e verso chi li tutela. Attendiamo con ansia la querela dell'amministratore delegato, cosi' potra' essere fatta luce sulle responsabilita' dei vertici Costa'', conclude Rienzi.