Costa Concordia, il difensore di Schettino: “Nessun ammutinamento”

Pubblicato il 18 Gennaio 2012 0:01 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2012 23:35

GROSSETO, 17 GEN – ''Non e' stato chiesto nulla, non e' stata fatta alcuna domanda'' sul cosiddetto ''ammutinamento'' a bordo della Costa Concordia, nel corso dell'interrogatorio di garanzia del comandante Francesco Schettino.

Cosi' il suo difensore Bruno Leporatti ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se nell'interrogatorio si fosse fatto riferimento alla circostanza, riferita, di un'iniziativa di parte dell' equipaggio di evacuare la nave prima dell'ordine del comandante. ''Per quanto ne so – ha aggiunto il legale replicando alle insistenze dei giornalisti – non c'e' stato alcun ammutinamento''.