Costa Rei (Sardegna), surfista dodicenne salva turista da annegamento

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Agosto 2019 23:46 | Ultimo aggiornamento: 8 Agosto 2019 0:12
spiaggia costa rei

La spiaggia di Costa Rei (foto Ansa)

CAGLIARI – Si chiama Francesco e a soli 12 anni è un esperto surfista, Ma da oggi è anche l’eroe per caso dell’estate in Sardegna. Il ragazzino, padre milanese e madre sarda, questa mattina sulla spiaggia di Costa Rei, nel Sarrabus, ha salvato un turista torinese di 59 anni che rischiava di annegare.

La sua storia la raccontano alcune testate online cagliaritane e la confermano i tanti testimoni che si trovavano sul litorale al momento del salvataggio. Come Mattia, 17 anni, che era Costa Rei insieme ai familiari. Ha assistito a tutte le fasi del soccorso fino all’arrivo dell’elicottero del 118, che con un verricello ha poi issato a bordo il bagnante, imbragato in una barella, per trasferirlo all’ospedale Brotzu di Cagliari.

“Erano da poco passate le 11 e ho visto un signore di circa 60 anni e il nipote fare il bagno. Il mare era molto agitato – rievoca Mattia – Si sono spinti forse troppo al largo e non sono più riusciti a rientrare”. È in quel momento che il 12enne è intervenuto. “Il ragazzino era in mare con il surf – racconta il giovane testimone – ha visto l’uomo annaspare con a fianco il nipote, li ha raggiunti dicendo al più giovane, che gli era sembrato più in forma, di tornare a riva. Poi ha fatto salire l’uomo sulla tavola e lo portato in salvo sulla spiaggia”.

Per lui applausi a scena aperta dai bagnanti che aspettavano l’esito del salvataggio sulla battigia: “sei un eroe, almeno per un giorno”, gli hanno detto in coro. Nel frattempo il nipote aveva fatto scattato l’allarme. Il turista torinese è stato soccorso prima da un medico che si trovava lì, poi dai sanitari del 118. Infine il trasporto all’ospedale con l’elisoccorso. Le condizioni dell’uomo non sono gravi.

Fonte: Ansa