Cronaca Italia

Courmayeur, cacciatore cade in un dirupo per inseguire un camoscio e muore

Courmayeur-cacciatore-dirupo

Courmayeur, cacciatore cade in un dirupo per inseguire un camoscio e muore

COURMAYEUR (AOSTA) – Tragico incidente in montagna giovedì 2 novembre. Un cacciatore valdostano di 57 anni, Marco Luksch, è morto dopo essere precipitato in un dirupo sopra Courmayeur.

L’incidente si è verificato nella zona dei paravalanghe, sopra il campo sportivo e verso il Monte de la Saxe. Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino valdostano e la guardia di finanza di Entreves per il recupero del corpo.

Sono stati gli stessi familiari di Luksch, da valle, ad assistere all’incidente e a dare l’allarme dopo averlo visto cadere nel dirupo. Il cacciatore di La Salle, insegnante di educazione fisica e membro della sezione venatoria di Preé-Saint-Didier, è morto probabilmente sul colpo, dopo un salto di alcuni metri nella zona dei paravalanghe. Lascia la moglie, che ha subito chiamato i soccorsi, e un figlio che frequenta la scuola elementare.

Luksch era impegnato, da solo, in una battuta di caccia al camoscio. Poco prima di precipitare aveva chiamato altri cacciatori della sezione di Pré-Saint-Didier per far sapere che si trovava in zona. La dinamica dell’incidente è al vaglio del Soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves. La salma è stata recuperata con l’intervento dell’elicottero della protezione civile e trasportata nella camera mortuaria di Courmayeur.

To Top