Courmayeur, cacciatore cade in un dirupo per inseguire un camoscio e muore

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 novembre 2017 9:21 | Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2017 9:21
Courmayeur-cacciatore-dirupo

Courmayeur, cacciatore cade in un dirupo per inseguire un camoscio e muore

COURMAYEUR (AOSTA) – Tragico incidente in montagna giovedì 2 novembre. Un cacciatore valdostano di 57 anni, Marco Luksch, è morto dopo essere precipitato in un dirupo sopra Courmayeur.

L’incidente si è verificato nella zona dei paravalanghe, sopra il campo sportivo e verso il Monte de la Saxe. Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino valdostano e la guardia di finanza di Entreves per il recupero del corpo.

Sono stati gli stessi familiari di Luksch, da valle, ad assistere all’incidente e a dare l’allarme dopo averlo visto cadere nel dirupo. Il cacciatore di La Salle, insegnante di educazione fisica e membro della sezione venatoria di Preé-Saint-Didier, è morto probabilmente sul colpo, dopo un salto di alcuni metri nella zona dei paravalanghe. Lascia la moglie, che ha subito chiamato i soccorsi, e un figlio che frequenta la scuola elementare.

Luksch era impegnato, da solo, in una battuta di caccia al camoscio. Poco prima di precipitare aveva chiamato altri cacciatori della sezione di Pré-Saint-Didier per far sapere che si trovava in zona. La dinamica dell’incidente è al vaglio del Soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves. La salma è stata recuperata con l’intervento dell’elicottero della protezione civile e trasportata nella camera mortuaria di Courmayeur.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other