Courmayeur, fuoripista con lo snowboard: precipita e muore tentando un salto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2019 15:24 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2019 19:58
Courmayeur, muore precipitando con snowboard durante fuoripista

Courmayeur, fuoripista con lo snowboard: precipita e muore tentando un salto

AOSTA – Un ragazzo è precipitato con lo snowboard dalla montagna nella zona di Plan de la Gabba mentre faceva un fuoripista con un amico sulle montagne da Courmayeur. La vittima è un ragazzo di 25 anni, che insieme a un amico si trovava in un settore vietato perché ritenuto pericoloso.  

La vittima è un ragazzo italiano che insieme a un amico si era lanciato in un fuoripista a 1800 metri di quota dopo aver raggiunto il luogo con i normali impianti sciistici. Provando un salto il giovane è precipitato, mentre l’amico che era con lui è riuscito a fermarsi e ha dato l’allarme. Il cadavere del giovane è stato recuperato dagli uomini del soccorso alpino nel Canale del Bambino. 

La zona dell’incidente era stata interdetta agli sportivi fin dagli anni Settanta proprio perché molto esposta alle rocce e divenuta teatro di numerosi incidenti mortali. Il mese di gennaio si fa particolarmente grave per gli incidenti in montagna. Il 2 gennaio fa l’incidente sulle piste di Sauze d’Oulx, dove è morta Camilla Compagnucci, 9 anni, che con gli sci è andata a schiantarsi contro una barriera frangivento. Qualche giorno dopo il dramma di Emily, 8 anni, al Corno del Renon. La bambina è caduta con la madre in slittino su una pista nera. 

5 x 1000