Cous cous al posto del maiale nel menu scolastico: genitori protestano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2018 18:22 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2018 18:22
Cous cous al posto del maiale nel menu scolastico: genitori protestano

Cous cous al posto del maiale nel menu scolastico: genitori protestano

MILANO – Cous cous al posto del prosciutto nel menu scolastico. Fa discutere l’entrata in vigore, l’8 ottobre scorso, del nuovo menu delle scuole Montalcini e De Andrè di Peschiera Borromeo (Milano) che prevede l’eliminazione del prosciutto, della carne di maiale e l’introduzione del cous cous. Non solo l’impostazione  nordafricana non è piaciuta a molti genitori, ma si è mobilitata anche la Regione Lombardia.

Come riporta Il Messaggero, l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi definisce “una follia” il nuovo menu. Per Rolfi “i genitori hanno fatto bene a lamentarsi ed è mia intenzione intervenire. Lunedì sentirò il direttore della Agenzia di Tutela della Salute per capire cosa è successo. Se si tratta davvero – ha sottolineato – di un favore alla comunità islamica, la Regione Lombardia scenderà in campo. Se servirà daremo indicazioni ancora più precise alle Ats, che non devono prestarsi a queste iniziative ideologiche sulla pelle dei bambini”.

La carne di maiale “deve stare – ha precisato – nelle mense scolastiche perché fa bene ed è parte della corretta dieta alimentare dei nostri ragazzi”.