Crema: ruba in un supermercato. Il direttore la ricatta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 ottobre 2014 0:34 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2014 21:37
Crema: ruba in un supermercato. Il direttore la ricatta

Crema: ruba in un supermercato. Il direttore la ricatta

CREMONA – Tre settimane fa era stata sorpresa a rubare generi alimentari tra gli scaffali di un supermercato di Crema (Cremona). Qualche giorno dopo, si è presentata dai carabinieri per presentare un esposto contro il direttore del market che le aveva chiesto del denaro per risarcire il ‘danno morale’ provocato, e per evitare di essere denunciata per furto.

E così a finire nei guai, segnalato a piede libero alla procura della Repubblica di Cremona, è stato proprio il responsabile del punto vendita. Nei confronti dell’uomo – ha spiegato  il luogotenente Giovanni Ventaglio, comandante della Compagnia dei carabinieri di Crema – è stato ipotizzato il reato di “esercizio arbitrario delle proprie ragioni”.

Nel pomeriggio di venerdì 3 ottobre la donna ha consegnato al direttore, all’interno del supermercato, una busta contenente 150 euro. Ma l’operaia non era sola: c’erano tre carabinieri in borghese, intervenuti al momento della consegna dei soldi. I soldi rappresentavano la prima rata della somma che la donna avrebbe dovuto consegnare.