Cremona, insegnante schiaffeggia studente: denunciata

Pubblicato il 23 Marzo 2010 0:47 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2010 0:47

Un’insegnante di un istituto superiore di Crema (Cremona) ha rifilato un sonoro ceffone a uno studente sedicenne al termine di una discussione. Si parlava di che cosa fosse corretto fare per mantenere la disciplina in classe.

I genitori hanno denunciato per percosse la professoressa, mentre gli avvocati stanno cercando una mediazione economica.

La docente in questione insegna lingue e ha alle spalle diversi anni di insegnamento. Cercava di fare lezione, ma la classe era particolarmente turbolenta. A nulla sono serviti i richiami e le minacce. A un certo punto, temendo che la situazione potesse sfuggire di mano, la professoressa è passata alle vie di fatto e ha dato una nota a tutta la classe. Si è alzato un ragazzo che ha contestato la decisione dell’insegnante, sostenendo che così si colpiva anche chi non aveva fatto nulla per meritarsi il richiamo scritto.

Il ragazzo era già stato richiamato altre volte e probabilmente non voleva un’altra nota; a quel punto è partito il ceffone che è costato alla docente una denuncia.