Cremona, prepara muffins alla marijuana: la zia li mangia e finisce in ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Ottobre 2020 14:12 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2020 14:12
Cremona, prepara muffins alla marijuana: la zia li mangia e finisce ospedale

Cremona, prepara muffins alla marijuana: la zia li mangia e finisce in ospedale (foto Ansa)

Clamoroso a Cremona dove una ragazza ha preparato dei muffins alla marijuana, la zia non lo sapeva, li ha mangiati ed è finita in ospedale.

Una storia di ordinaria follia da Cremona dove una ragazza di 27 anni ha preparato dei muffins alla marijuana; la zia non lo sapeva, li ha mangiati ed è finita ricoverata in ospedale.

Aveva preparato dei muffins usando cinque grammi di marijuana ma si è dimenticata che la nonna e la zia sarebbe passate da casa sua a fare le pulizia.

La zia ha mangiato i i dolci e ha cominciato ad accusare vertigini e problemi respiratori tanto da finire in ospedale.

    Così i militari della compagnia di Cremona hanno segnalato alla Prefettura quale assuntrice di sostanza stupefacente una 27enne che aveva preparato i dolci.

    La donna si trova tutt’ora ricoverata in ospedale a Cremona in buone condizioni ma in osservazione.

I veri ingredienti.

Il muffin è un dolce simile a un plum cake, di forma rotonda con la cima a calotta semisferica senza glassa di rivestimento.

Alcune varietà, come i cornbread muffins, sono salate.

Si possono preparare con ripieno di mirtilli, cioccolato, cetrioli, lampone, cannella, zucca, noce, limone, banana, arancia, pesca, fragola, mandorle e carote.

Ci sono poi muffin che si tengono in un palmo della mano e si consumano in un sol boccone.

muffin sono prodotti diffusi specialmente nel Regno Unito (fonti ANSA e Wikipedia).