Cremona. Rapinatori mandano selfie a carabinieri: Prendeteci

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2015 14:49 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2015 14:49
Cremona. Rapinatori mandano selfie a carabinieri: Prendeteci

Cremona. Rapinatori mandano selfie a carabinieri: Prendeteci

CREMONA – Hanno rapinato un ragazzo e poi si sono scattati un selfie, mandandolo come sfida ai carabinieri. “Provate a catturarci al prossimo colpo”, dicevano. Gli agenti hanno trovato i tre ragazzi, di cui due minorenni, e li hanno fermati. I minorenni sono stati affidati ad una comunità, mentre l’altro giovane si trova agli arresti domiciliari.

I tre ragazzi hanno rapinato un giovane lo scorso sabato all’uscita dalla discoteca Mr Time a Cremona, poi hanno girato un selfie nel quale prendevano in giro le forze dell’ordine e li sfidavano a catturarli. Un errore sottovalutare gli agenti, che li hanno trovati e arrestati in flagranza di reato.

Il modus operandi dei tre, hanno spiegato gli agenti delle forze dell’ordine, era ormai consolidato: i rapinatori aspettavano le vittime, stordite dall’alcool e dalla musica, fuori dai locali notturni, poi le rapinavano prendendo denaro e telefoni cellulari.

Per loro le cose si sono messe male sabato 14 novembre, quando una pattuglia dei carabinieri allertata per la rapina appena avvenuta fuori dalla discoteca Mr Time a Cremona, ha notato tre giovani che hanno cercato di nascondersi.

Gli agenti li hanno bloccati e hanno trovato loro il telefono e i soldi rubati. I tre ragazzi sono stati arrestati e sono sospettati anche di altri colpi, tra cui una rapina ai danni di un ragazzo di 20 anni originario di Monticelli d’Ongina, in provincia di Piacenza. I minorenni si trovano ora in comunità, il terzo ai domiciliari.