Crispiano (Taranto), perquisite case di anarchici no tav

Pubblicato il 29 Maggio 2012 12:29 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2012 13:34

CRISPIANO (TARANTO) – Otto abitazioni di Crispiano (Taranto) di proprietà di persone che farebbero parte di un gruppo anarchico sono state perquisite dai carabinieri del Ros (Raggruppamento Operativo Speciale), della Compagnia di Massafra e del Reparto operativo del comando provinciale di Taranto in esecuzione di un decreto emesso dalla procura della Repubblica.

Il gruppo da tempo si era dotato di una sede fissa (una masseria sulla quale sventola una bandiera con il simbolo 'No Tav' alle porte di Crispiano. I carabinieri ne hanno identificato gli aderenti più attivi del gruppo, che sarebbero gli stessi che ahnno subito le perquisizioni.

Nei giorni scorsi, su alcuni muri ed edifici, erano apparse a Crispiano scritte inneggianti al movimento 'No Tav' e frasi ritenute offensive nei confronti delle forze di polizia e delle Forze Armate in genere.

Nel corso delle perquisizioni di marted' 29 maggio è stato sequestrato materiale vario, che è al vaglio degli inquirenti, e una bomboletta spray forse utilizzata per realizzare le scritte.