Crolla un muraglione nel Viterbese, nessun disperso

Pubblicato il 16 Giugno 2010 22:03 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2010 22:51

Un muraglione di circa 40 metri che sorreggeva il giardino pensile comunale è crollato questa sera a Tessennano, con 420 abitanti il più piccolo comune della provincia di Viterbo.

Il crollo, secondo quanto si è appreso, ha causato uno smottamento che ha invaso via Leopardi, la strada principale del paese. Non ci sarebbero dispersi.

I carabinieri della compagnia di Tuscania e il comune hanno contattato le circa 200 famiglie residenti e nessun mancherebbe all’appello. Resta da verificare se il crollo abbia investito qualche passante non abitante a Tessennano, ma anche questa ipotesi è ritenuta improbabile.

Secondo i primi accertamenti eseguiti dai vigili del fuoco, il crollo del muraglione e lo smottamento del terrapieno che conteneva sarebbero stati causati dal cedimento della volta di una vecchia cantina. Il giardino pensile era stato realizzato poco tempo fa dal comune con un finanziamento regionale di circa 400mila euro.