Cucchi, due testimoni del pestaggio. Lunedì riesumazione salma

Pubblicato il 12 Novembre 2009 21:01 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2009 21:01
Stefano Cucchi

Stefano Cucchi

Sono due i testimoni che hanno assistito al pestaggio di Stefano Cucchi. Le versioni fornite sarebbero leggermente differenti e i pm Vincenzo Barba e Maria Francesca Loy, con il procuratore capo di Roma Giovanni Ferrara, avrebbero deciso di fissare, in incidente probatorio, le dichiarazioni rese.

A carabinieri, guardie di custodia e alcuni medici che lo hanno avuto in cura sarà notificato venerdì l’avviso di garanzia e aumenta dunque il numero di persone inserite nel registro degli indagati.

Le verifiche sono estese oltre a chi ha avuto in custodia Cucchi, e avrebbe fatto il pestaggio, anche a coloro che lo hanno assistito in ospedale.

Lunedì sarà assegnato l’incarico ai medici legali per procedere alla riesumazione del corpo del giovane arrestato per droga il 16  e morto il 22 ottobre in circostanze misteriose ancora da chiarire.

Il decesso è avvenuto “presunta morte naturale” all’ospedale Sandro Pertini di Roma, dove Cucchi era arrivato in barella cinque giorni prima con una serie di ecchimosi e lesioni vertebrali.