Cucchi, la sorella è “Abbastanza soddisfatta”

Pubblicato il 13 Novembre 2009 22:45 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2009 22:45

cucchi-stefano«Sono abbastanza soddisfatta di vedere che qualcosa si sta muovendo rapidamente». Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha commentato così gli avvisi di garanzia emessi oggi dalla Procura di Roma a carico di tre agenti della polizia penitenziaria e di tre medici dell’ospedale Pertini, che gli inquirenti ritengono responsabili della morte del fratello 31enne.

«Tutto sta prendendo forma ed è un dolore indescrivibile sapere cosa ha provato mio fratello negli ultimi giorni della sua vita» ha detto la Cucchi durante la registrazione dell’Era Glaciale, il programma di Daria Bignardi.

«Non mi spiego il perchè di tanto accanimento verso di lui» ha continuato la Cucchi, che ha confermato la telefonata di Giovanardi il quale aveva parlato di Stefano come di un drogato e di un anoressico.

«Gli ho detto che quelle parole utilizzate senza conoscere mio fratello e le sue condizioni erano risultate offensive». Riguardo i disordini durante la manifestazione di solidarietà nei confronti del fratello, la Cucchi ha precisato: «Chiediamo a chi ci manifesta solidarietà di mantenere il nostro stesso contegno perchè il loro atteggiamento danneggia la memoria di Stefano».