Cucchi. Legale famiglia: “Chiederemo l’omicidio preterintenzionale”

Pubblicato il 17 Giugno 2010 17:22 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2010 17:45

La famiglia Cucchi vuole l’omicidio preterintenzionale. L’avvocato Fabio Anselmo, legale della famiglia Cucchi, ai microfoni di Cnrmedia annuncia che presenterà “una memoria al gip sull’ipotizzabilità, a carico delle guardie di polizia penitenziarie, del reato”.

Il commento del legale arriva dopo la richiesta di rinvio a giudizio formulata dai magistrati romani nei confronti di 13 persone, nell’ambito dell’indagine sulla morte di Stefano Cucchi, il geometra di 31 anni morto nel reparto detentivo dell’ospedale Pertini di Roma nell’ottobre scorso.

L’avvocato si è detto soddisfatto per quanto riguarda le accuse rivolte ai medici: “Il loro comportamento – spiega – è stato particolarmente insopportabile. Quando qualche mese fa ipotizzai un dolo quasi eventuale, quindi quasi un omicidio volontario – aggiunge – non ero molto lontano poi da quelle che erano le idee dei pubblici ministeri”.