Cuoca Briatore, l’Espresso: “Conto Hsbc c’è, di chi è?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 14:51 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 14:51
Cuoca Briatore, l'Espresso: "Conto Hsbc c'è, di chi è?"

Cuoca Briatore, l’Espresso: “Conto Hsbc c’è, di chi è?”

ROMA – Il conto con 39 milioni di dollari nella banca svizzera Hsbc c’è, ma di chi è? E’ della società off shore di Flavio Briatore oppure davvero è stato “erroneamente” attribuito all’ignara cuoca del manager, Barbara F.? L’Espresso torna a occuparsi della vicenda dopo che Flavio Briatore lunedì ha acquistato spazi su alcuni quotidiani per pubblicare la lettera ricevuta dalla banca svizzera in cui si legge:

“Si prega di prendere atto che il presente documento non può essere considerato come un certificato di completezza per un resoconto completo sul conto bancario di Formula FB Business Ltd”. Nella lettera quindi si spiega che la donna aveva sì una carta di credito ma non aveva nessun conto corrente. L’ex cuoca di Briatore non aveva intestato un conto corrente ma comunque il documento “non può essere considerato un resoconto completo sul conto bancario di Formula FB Business Ltd”.

Ma, risponde martedì il settimanale: “Il problema è che “l’Espresso”, nell’articolo pubblicato il 20 febbraio scorso, aveva scritto proprio questo: quel conto da 39 milioni di dollari non apparteneva all’ignara cuoca bresciana, ma a quella società off-shore di Flavio Briatore”.

L’Espresso ha condotto per mesi un’inchiesta sulla Lista Falciani, l’elenco contenente migliaia di nomi e di conti correnti della banca svizzera Hsbc. Tra questi anche migliaia di conti italiani. Il sospetto è che la riservatezza garantita dalla banca svizzera potesse coprire operazioni poco trasparenti. L’Espresso, vedendo tra i nomi dei clienti della banca anche la cuoca di Briatore, ha contattato la donna e appurato che la signora non aveva mai acceso un conto lì. Scatta anche un’indagine della Guardia di Finanza che scrive (come riporta l’Espresso):

“Per ragioni non note a questo reparto, al profilo cliente di Barbara F. sono stati associati rapporti finanziari non riconducibili a lei, ma alla “Formula FB Business Limited””. Il vero titolare del conto da 39 milioni di dollari, insomma, era la suddetta società offshore, che ha sede a Tortola, nel paradiso fiscale delle Isole Vergini Britanniche. La stessa Guardia di Finanza, confermando ancora una volta quanto ha scritto “l’Espresso”, precisa che la “Formula FB Business Limited” è controllata all’80 per cento dal signor Flavio Briatore.

Ma allora la cuoca che ruolo ha nella vicenda? E il conto di chi è?