Dalmine, finanzieri veri e falsi derubano rom. Gdf: “Solo pettorine”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Ottobre 2014 13:44 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2014 13:44
Dalmine, finanzieri veri e falsi derubano rom. Gdf: "Solo pettorine"

Dalmine, finanzieri veri e falsi derubano rom. Gdf: “Solo pettorine”

BERGAMO – Colpo alla villa di un ricco rom a Brembo di Dalmine con la divisa della Guardia di Finanza. Le Fiamme Gialle si difendono: “Sono state usate solo le pettorine, e nessuna auto”. Ma viene da chiedersi: se si viene fermati da uno con la pettorina della Finanza che si deve fare?

Intanto dopo il tentato colpo di Dalmine è arrivata la precisazione dei finanzieri, con un comunicato ufficiale: non è stata usata alcuna auto di servizio della Guardia di Finanza (e quindi non sono stati usati lampeggianti) ma un’auto civile sulla quale era stata tra l’altro montata una targa che è risultata rubata.

Il colpo tra l’altro è stato interrotto da alcuni carabinieri in borghese, che probabilmente stavano tenendo sotto controllo gli spostamenti dei quattro rapinatori.

Nemmeno i vicini di casa del ricco rom, del resto, si erano insospettiti, vista la divisa dei ladri. Pensavano che stessero facendo un controllo fiscale, spiega l’Eco di Bergamo. E adesso, quando vedranno nuovi finanzieri in divisa, chissà che cosa penseranno…