Damiano Lamon, per fare una foto scivola e cade per 25 metri: morto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 10:45 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 10:46
Damiano Lamon, per fare una foto scivola e cade per 25 metri: morto

Damiano Lamon, per fare una foto scivola e cade per 25 metri: morto

BELLUNO – La sua passione per la fotografia potrebbe averlo spinto a sporgersi troppo su un burrone: Damiano Lamon, 46 anni, è morto precipitando in un dirupo profondo 25 metri in provincia di Belluno. Ferita la compagna Stefania che per cercare di aiutarlo si è fatta male a una gamba.

“Potrebbe essersi sporto troppo per scattare una delle sue tante fotografie. Potrebbe aver perso l’equilibrio mentre utilizzava la macchina fotografica, nel tentativo di immortalare quel luogo incantato”, racconta un familiare al Gazzettino.

Damiano, tecnico della Fiat, è morto domenica pomeriggio durante un’escursione sui monti bellunesi. Insieme alla fidanzata si trovava sul sentiero che costeggia la Val Maggiore, nel comune di Ponte nelle Alpi in località Cornolade. Si è sporto verso un torrente per fare una foto ed è caduto morendo sul colpo.