Daniele Mondello posta un video: “Lo stavano cercando così mio figlio Gioele?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Agosto 2020 9:07 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2020 9:07
Daniele Mondello posta un video: "Lo stavano cercando così mio figlio Gioele?"

Daniele Mondello posta un video: “Lo stavano cercando così mio figlio Gioele?” (Foto Ansa)

Daniele Mondello non ci sta e critica le ricerche del piccolo Gioele che secondo lui sono state un “fallimento”.

“Questo video me l’hanno mandato. Non so cosa pensare… lo stavano cercando così a mio figlio?”. Così scrive sulla sua pagina Facebook, il papà di Gioele, Daniele Mondello, che ieri ha riconosciuto le scarpette del figlio ritrovate vicino ai resti ossei individuati tra la fitta vegetazione della collina di Caronia.

Daniele Mondello ha postato un video in cui si vede una fase delle ricerche. Attività che lo stesso Mondello ieri ha definito “un fallimento”. Il filmato postato su Facebook sembra mostrare un cameraman che sta riprendendo il cammino di un militare per realizzare, probabilmente, un video di copertura per servizi di un telegiornale o di una trasmissione televisiva. 

Daniele Mondello non si dà pace: il corpo di suo figlio, il piccolo Gioele, 4 anni, è stato finalmente trovato. Trovato dai volontari in poche ore dopo giorni di ricerche “ufficiali”. Daniele Mondello, padre di Gioele e marito di Viviana Parisi, affida il suo sfogo a Facebook.

Daniele, il post di ieri su Facebook

“Cinque ore di lavoro di un volontario rispetto a 15 giorni di 70 uomini esperti mi fanno sorgere dei dubbi oggettivi sui metodi adottati per le ricerche. La mia non vuole essere una polemica, ma la semplice considerazione di un marito e padre distrutto per la perdita della propria famiglia”. 

“Nonostante il dramma che mi ha travolto – scrive – trovo doveroso ringraziare quanti mi hanno aiutato. Dedico un ringraziamento particolare al Signore che ha trovato mio figlio. Se non ci foste stati voi, chissà se e quando lo avremmo ritrovato”. “Viviana e Gioele – conclude Daniele Mondello – vi ringraziano ed io vi mando un abbraccio enorme, siete stati grandi!”. (Fonte Facebook).