Danilo Cammarata morto a 33 anni: sembrava un’influenza, poi il decesso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 febbraio 2018 15:45 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2018 15:45
Danilo Cammarata morto a 33 anni: sembrava un'influenza, poi il decesso

Danilo Cammarata morto a 33 anni: sembrava un’influenza, poi il decesso

PADOVA – Sembrava una banale influenza, ma lo hanno trovato senza vita nella sua casa di Camposampietro, in provincia di Padova. Danilo Cammarata, musicista di 33 anni, è morto probabilmente per cause naturali ma la Procura ha disposto l’autopsia sul suo corpo. A trovare Danilo senza vita la madre, che era entrata nella sua stanza per svegliarlo. Un dolore immenso per i genitori, che hanno commentato: “Siamo sotto choc, aveva solo un po’ di influenza”.

 

Danilo era un musicista e insegnante di musica che si è spento all’improvviso lunedì 19 febbraio nella sua casa in via Barbarigo, dove viveva insieme ai genitori e al fratello Fabrizio. Il ragazzo da qualche giorno non si sentiva bene, ma quando la madre è entrata nella sua stanza l’ha trovato privo di vita. Subito sono stati allertati i discorsi, ma per lui non c’era più nulla da fare.

Secondo un primo esame, Danilo sarebbe morto per cause naturali ma l’autopsia è stata richiesta e potrà confermare o meno la tesi dei medici. I genitori sono sotto choc e la madre ha raccontato al Mattino di Padova:

“L’ho trovato io. Mio figlio non aveva mai lamentato malori, però aveva appena avuto l’influenza. Sabato era stato un po’ meglio”.