Dario Triglione morto, annegato nel fiume Trebbia

di Redazione blitz
Pubblicato il 29 Giugno 2015 9:00 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2015 9:00
Dario Triglione morto, annegato nel fiume Trebbia

Dario Triglione morto, annegato nel fiume Trebbia

PIACENZA – Dario Triglione, un ventiseienne originario del pavese e residente a Pontecurone, in provincia di Alessandria, è morto annegato nel fiume Trebbia.

Il giovane, che si trovava nei pressi della diga di San Salvatore di Bobbio insieme ad alcuni amici, sarebbe sprofondato nelle acque senza più riemergere intorno alle 14:30 del pomeriggio di domenica 28 giugno, facendo subito partire l’intervento dei soccorsi del 118 e dei vigili del fuoco, insieme ai carabinieri ed ai sommozzatori di Bologna. Il corpo del ragazzo, ormai senza vita, è stato ritrovato solo qualche ora dopo, intorno alle 17:00, a cinque metri di profondità.

Ancora da verificare le cause della morte del giovane: potrebbe essere rimasto vittima di un malore tale da impedirgli di tornare a galla, o essere rimasto ferito o incastrato fra le rocce. La sua salma è stata trasportata a Piacenza, dove saranno effettuati accertamenti.