Dell’Utri, il pg della Cassazione chiede conferma dell’assoluzione

Pubblicato il 20 Giugno 2012 13:27 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2012 13:31

ROMA, 20 GIU – La Procura della Cassazione ha chiesto di confermare l'assoluzione del senatore Marcello Dell'Utri dall'accusa di tentata estorsione nei confronti dell'imprenditore Vincenzo Garraffa. Infatti il sostituto procuratore generale Oscar Cedrangolo ha chiesto il rigetto del ricorso della Procura di Milano che contestava il proscioglimento emesso il 20 maggio 2011.

Il Pg Cedrangolo ha anche chiesto il rigetto del ricorso presentato dal legale della parte civile, l'imprenditore Garraffa. In serata si conoscera' la decisione della II Sezione penale della Cassazione che, per la terza volta, si occupa di questa vicenda che risale al 1991. Secondo l'accusa, Dell'Utri avrebbe mandato due mafiosi – Virga e Buffa – per intimidire Garraffa e farsi ridare, in nero, parte dei soldi avuti da una sponsorizzazione. Si trattava di circa un miliardo e 700 milioni di vecchie lire per sponsorizzare la 'Pallacanestro Trapani' di cui Garraffa era il patron mentre all'epoca Dell'Utri era il dirigente di Publitalia, la societa' che aveva versato l'importo della sponsorizzazione.