Denise Pipitone, a Storie Italiane il video della ragazza incontrata da Mariana e la tesi dell’ex pm Maria Angioni

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2021 11:35 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2021 11:35
Denise Pipitone, a Storie Italiane il video della ragazza incontrata da Mariana e la tesi dell'ex pm Maria Angioni

Denise Pipitone, a Storie Italiane il video della ragazza incontrata da Mariana e la tesi dell’ex pm Maria Angioni (Foto Ansa)

A Storie Italiane, il programma Rai condotto da Eleonora Daniele, si torna a parlare di Denise Pipitone con un video esclusivo della ragazza incontrata da Mariana, ovvero della giovane che si fa chiamare Antonia e che sostiene di essere stata adottata. 

Storie Italiane riprende la vicenda della sparizione della bambina di Mazara Del Vallo (Trapani) dalla pista suggerita da Mariana, la giovane che ha riconosciuto la donna accanto a Danas nel filmato girato dalla guardia giurata Felice Grieco a Milano nel 2004

Il video con la presunta Denise Pipitone a Storie Italiane

Il video mostra una conversazione avvenuta in videochiamata sui social in lingua rumena. Nel filmato la ragazza viene chiamata Denisa anziché Antonia. E in Romania esiste un certificato di adozione di questa ragazza. 

Durante il programma vengono mandate in onda anche le foto ricavate dai profili social chiusi in cui si nota una certa somiglianza tra la ragazza e Denise Pipitone, che oggi avrebbe 21 anni. Il video è stato girato prima della denuncia di Mariana, forse nel 2018. 

La tesi dell’ex pm Maria Angioni su Denise Pipitone a Storie Italiane

Sempre in collegamento con Storie Italiane sul caso Denise Pipitone ha parlato anche l’ex pm Maria Angioni, magistrato siciliano che in passato si era occupata proprio della scomparsa della bambina nel settembre del 2004. 

“Ho la certezza che Denise Pipitone sia viva e l’ho individuata. Ha un marito e una figlia”, ha detto l’ex pubblico ministero Angioni.

In collegamento con Eleonora Daniele, Angioni ha detto di aver trovato una pista che l’ha portata a quella che, secondo lei, potrebbe essere proprio Denise Pipitone. “Grazie a due persone ho individuato una persona che potrebbe essere Denise e ho scoperto che ha una figlia. Ho mandato tutto alla Procura e all’avvocato di Piera Maggio, Frazzitta. Io ho fatto da battitore in questi mesi, ora servono i cacciatori ma senza recare danno a nessuno”, ha detto l’ex pm.