Denunciato da figlia su Fb per pestaggi, le rompe naso. Poi investe la cognata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 gennaio 2014 17:22 | Ultimo aggiornamento: 7 gennaio 2014 17:22

Denunciato da figlia su Fb per pestaggi, le rompe naso. Poi investe la cognataNAPOLI – Un 51enne di Afragola è stato arrestato per aver investito la sorella della moglie, al termine di un litigio con moglie e figlia.

L’uomo aveva poco prima picchiato e rotto il naso alla figlia perché aveva chiesto aiuto su Facebook per le continue violenze subite in casa. Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine l’arrestato sottoponeva moglie e figlia a continui pestaggi.

Le due donne, nel tentativo di sfuggire, sono scappate ed hanno chiesto aiuto ai parenti, ma l’uomo le ha raggiunte a bordo di una Smart, cercando di investire ripetute volte i presenti, fino a quando non ha preso in pieno la cognata, che è rimasta esanime sull’asfalto fino all’arrivo del 118.

La donna ha riportato un trauma cranico. Il cognato, invece, è stato arrestato dagli agenti della polizia municipale, che lo hanno rintracciato a casa, dove si era barricato minacciando il suicidio. Ora è rinchiuso nel carcere di Poggioreale.