Desirée Mariottini, Mamadou Gara: “Abbiamo avuto un rapporto fisico, era tranquilla”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2018 10:20 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2018 10:20
Desirée Mariottini, Mamadou Gara: "Abbiamo avuto un rapporto fisico, era..."

Desirée Mariottini, Mamadou Gara: “Abbiamo avuto un rapporto fisico”

ROMA – “Quando ho avuto il rapporto sessuale con la ragazza lei era tranquilla, non mi sembrava drogata o ubriaca”. A parlare a proposito di Desirée Mariottini, almeno stando a quanto scritto da Il Tempo, sarebbe Mamadou Gara, conosciuto nell’ambiente come “Paco”. Gli inquirenti hanno fermato i senegalesi Mamadou Gara e Brian Minteh, il nigeriano Chima Alinno e il gambiano Yusif Salia, ma stanno ancora cercando anche altri tre tunisini e lo spacciatore italiano.

Dal carcere gli africani provano a chiamarsi fuori. Provano a negare di averla stordita con un mix di droghe micidiale, e soprattutto provano a negare le accuse di stupro. Nell’ordinanza di custodia cautelare il gip Maria Paola Tomaselli ha scritto che “la hanno lasciata abbandonata a se stessa senza adeguati soccorsi, nonostante l’evidente e progressivo peggiorare del suo stato“. Il branco avrebbe addirittura “impedito ad alcuni dei presenti di chiamare i soccorsi esterni o la polizia per aiutarla”. 

Paco incolpa Sisco, il nigeriano Chima Alinno, “altri due uomini di colore dei quali non conosco il nome e alcuni marocchini”. E ribadisce: “Quando ho avuto il rapporto sessuale con la ragazza, lei era tranquilla, non mi sembrava drogata o ubriaca. Anzi, era d’accordo ad avere un rapporto sessuale con me. Non so se altri hanno avuto rapporti prima o dopo di me e non so se qualcuno può averle ceduto della sostanza stupefacente”.