Dianora Fontanive, miracolo. Ha suina, le fanno estrema unzione…e guarisce

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 luglio 2015 19:20 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2015 19:20
Dianora Fontanive, miracolo. Ha suina, le fanno estrema unzione...e guarisce

Dianora Fontanive, miracolo. Ha suina, le fanno estrema unzione…e guarisce

TAIBON AGORDINO (BELLUNO) – Dianora Fontanive da ora sarà la “miracolata dalla suina”. La donna di Taibon Agordino, in provincia di Belluno, era affetta dal terribile virus dell’H1N1, ed era stata data per spacciata, tanto da aver già ricevuto l’estrema unzione. Invece, improvvisa e inaspettata, è giunta la guarigione. Per la gioia del marito Sergio Bogo e delle figlie Jessica e Denise.

Mirko Mezzacasa racconta la vicenda sul Gazzettino: Tutto ha avuto inizio lo scorso 17 dicembre quando per Dianora si è reso necessario il ricovero per una forma di diabete. Le sue difese immunitarie non hanno evitato il peggio e il 28 dicembre Dianora è entrata in rianimazione a Belluno. «Una situazione gravissima – ricorda Jessica – mamma non respirava più autonomamente e a Treviso il 30 dicembre la diagnosi è stata impietosa: H1N1. Eppure sembrava che pian piano si stesse riprendendo invece dopo 10 giorni di nuovo il crollo e la difficoltà di trovare un posto letto in un centro specializzato. Grazie al dottor Roberto Pianon siamo riusciti a portare la mamma al Sant’Orsola di Bologna».

Sergio, pensionato, ha trascorso ogni ora accanto alla moglie senza mai smettere di credere nella possibilità di un suo ritorno a casa. «Non mi sono rassegnato – dice – nemmeno quando mi hanno dato la notizia che Dianora non ce l’avrebbe fatta, o comunque che il ritorno alla normalità per lei sarebbe stato difficile se non impossibile». E invece quello che la figlia Jessica definisce un piccolo miracolo è successo.