Polizia, cambi al vertice dopo la sentenza Diaz: promossi Chiusolo e Pellizzari

Pubblicato il 6 luglio 2012 17:29 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2012 17:39
agente polizia

Foto Lapresse

ROMA – Gaetano Chiusolo alla Dac, Maria Luisa Pellizzari allo Sco: tempo di nomine tra i vertici della Polizia di Stato. I vecchi capi sono stati rimossi dopo essere stati condannati nel processo sulle violenze alla Diaz durante il G8 di Genova del 2001.

Le nomine sono state proposte dal Capo della Polizia Antonio Manganelli, per poi essere approvate dal ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri.

Il Prefetto Gaetano Chiusolo è diventato Direttore della Direzione Centrale Anticrimine e Maria Luisa Pellizzari è diventata Dirigente del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato.

5 x 1000

Gaetano Chiusolo sostituisce Francesco Gratteri condannato, tra l’altro, all’interdizione dai pubblici uffici dalla Cassazione per i fatti del G8 di Genova.

Maria Luisa Pellizzari va invece al posto di Gilberto Caldarozzi, anche lui condannato in Cassazione alla stessa interdizione.