Disabile parcheggia sul marciapiede: multa annullata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Gennaio 2015 15:01 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2015 15:01
Disabile parcheggia sul marciapiede: multa annullata

Disabile parcheggia sul marciapiede: multa annullata

ROMA – Ha parcheggiato sul marciapiede perché non riusciva a trovare un posto per la sua auto. Un disabile è stato multato per questo motivo nel quartiere Prati a Roma, ma il giudice di pace ha annullato la sanzione, riconoscendo lo “stato di necessità”.

Il Corriere della sera scrive che l’uomo, portatore di handicap, decise di posteggiare sul marciapiede non riuscendo a trovare parcheggio. L’uomo si è rivolto al Codacons e ha presentato ricorso al giudice di pace:

“I fatti – spiega l’associazione dei consumatori – risalgono al 2011 quando un automobilista, dopo aver girato diverso tempo alla ricerca di un parcheggio a Prati, stremato decide di rinunciare e di fermare momentaneamente l’auto in modo parziale su un marciapiede. Ma bastano pochi minuti di sosta e una pattuglia di vigili urbani la nota con due ruote sul marciapiede ed eleva la contravvenzione per divieto di sosta”.

Il giudice di pace, riporta il Codacons, ha annullato la sanzione:

“«Il giudice Rosella Calò – sostiene il Codacons – ha accolto le tesi nella sentenza in cui si legge la multa “ elevata al ricorrente è ingiusta in quanto l’autovettura è condotta dall’opponente e lo stesso è portatore di handicap e non trovava un parcheggio normale nè un posto disabili aveva necessità viste le sue condizioni di sostare parzialmente sul marciapiede”»”.