Cicciano (Napoli): arrestato Domenico Antonio Pagano, considerato uno degli “scissionisti”

Pubblicato il 17 Febbraio 2011 7:57 | Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2011 8:10

CICCIANO (NAPOLI) – Il camorrista latitante Domenico Antonio Pagano, 44 anni, ritenuto uno dei capi del clan degli “scissionisti” di Secondigliano, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile della Questura di Napoli, a Cicciano, nell’ entroterra nolano.

Accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso, era latitante dall’aprile del 2009.