Domenico Cutrì, trovate due basi logistiche usate per l’evasione

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2014 18:57 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2014 18:57

Domenico Cutrì, trovati due basi logistiche usate per l'evasioneROMA – Nel caso dell’evasione di Domenico Cutrì, i carabinieri di Varese, Gallarate e Borgosesia (Vercelli) hanno individuato due basi logistiche utilizzate e poi abbandonate dal gruppo criminale che ha favorito l’evasione.

Si tratta di un’abitazione di corte situata a Gallarate, in via dei Celsi, e di una villetta nel comune di Cellio (Vercelli). Le basi sono state impiegate rispettivamente come deposito di armi ed equipaggiamenti prima dell’evasione e come rifugio dell’intero gruppo criminale, dopo l’assalto di lunedì scorso.

Nel covo della banda sono state trovati oltre 100 cartucce calibro 22, targhe rubate di autovetture, parrucche, una paletta del tipo in uso alle forze di polizia, il libretto di circolazione della Nissan utilizzata nell’evasione a Gallarate (Varese).

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other