Domenico Luciano uccide moglie Lucia Pompa Palumbo e la veglia per 3-4 giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2015 16:07 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2015 16:07
Domenico Luciano uccide moglie Lucia Pompa Palumbo e la veglia per 3-4 giorni

Domenico Luciano uccide moglie Lucia Pompa Palumbo e la veglia per 3-4 giorni (foto di repertorio Lapresse)

ORTA NOVA (FOGGIA) – Ha ucciso la moglie (non si sa ancora se colpendola alla testa o strangolandola) tre o quattro giorni fa e ne ha vegliato il cadavere sino a ieri sera quando i figli, che non abitano con i genitori, recatisi nella loro casa hanno scoperto l’omicidio. Hanno così convinto il padre a costituirsi nella questura di Foggia. Agli agenti il panettiere Domenico Luciano, di 55 anni, ha confessato di aver ucciso Lucia Pompa Palumbo, di 48 a Orta Nova.

Sulla vicenda, spiega l’Ansa, gli agenti della Squadra mobile hanno mantenuto il massimo riserbo rifiutando di dare particolari sui risultati dell’ispezione cadaverica e sulla data presumibile in cui è stato compiuto l’uxoricidio. L’eventualità che la donna sia stata uccisa il 27 aprile al termine di una lite per gelosia – come da alcune voci – non è stata confermata.