Domenico Maurantonio buttato giù da finestra? Procura: “Caduta non accidentale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2015 17:51 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2015 17:51
Domenico Maurantonio buttato giù da finestra? Procura: "Caduta non accidentale"

Domenico Maurantonio buttato giù da finestra? Procura: “Caduta non accidentale” (foto Ansa)

MILANO – Domenico Maurantonio non è caduto per caso. Quindi, se le fonti della Procura di Milano citate dall’Ansa sono attendibili, vuol dire che gli inquirenti sospettano che qualcuno l’abbia buttato giù dalla finestra. Già, perché sempre la Procura di Milano aveva escluso quasi certamente l’ipotesi che lo studente di Padova si fosse lanciato da solo. Domenico è stato trovato morto a Milano domenica 10 maggio dopo un volo dalla finestra al quinto piano dell’hotel Leonardo, dove era ospite con la classe per una gita ad Expo.

Caduta non accidentale, scrive l’Ansa, è la conclusione trapelata negli ambienti giudiziari milanesi, anche in seguito ai primi esiti dell’autopsia che è stata effettuata il 12 maggio. A far ritenere che la caduta non sia stata accidentale, ci sono anche le caratteristiche della finestra da cui il giovane è precipitato, in quanto l’altezza dal pavimento al davanzale è di circa 1 metro e 10 centimetri. A parte la caduta accidentale, tutte le altre ipotesi al vaglio del pm Claudio Gittardi e degli uomini della squadra mobile, sono aperte.

Da quanto appreso dall’Ansa, un’altra certezza emersa dalle indagini è che Domenico, prima di morire, aveva accusato problemi di stomaco: sarà solo il risultato degli esami farmacologici disposti in sede di autopsia a dire se abbia o meno ingerito lassativi. Inoltre, da quanto è stato riferito, altri indizi potrebbero arrivare da alcune immagini, non relative alla caduta, in mano a inquirenti e investigatori e sulle quali c’è stretto riserbo.