Domodossola, incidente in parapendio: ragazza di 17 anni finisce in un canale e muore

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Agosto 2020 16:50 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2020 16:53
Domodossola, incidente in parapendio: ragazza di 17 anni finisce in un canale e muore

Domodossola, incidente in parapendio: ragazza di 17 anni finisce in un canale e muore (Ansa)

Incidente con il parapendio a Domodossola: ragazza di 17 anni finisce in un canale e muore

Una ragazza di 17 anni è morta annegata a Domodossola in un incidente in parapendio: è caduta in un canale ed è annegata. 

La giovane, che viveva a Verbania, è finita in acqua in fase di atterraggio, probabilmente per una manovra sbagliata o un’anomalia nel funzionamento del parapendio.

Il corpo della ragazza è stato recuperato nel canale, gestito da Enel, che scorre tra Domodossola e Villadossola, nei pressi del campo volo di frazione Siberia alle porte di Domodossola. Nulla hanno potuto i soccorritori intervenuti sul posto.

L’incidente

L’incidente è avvenuto sotto gli occhi del padre che l’attendeva al campo d’atterraggio.

La vittima si era lanciata con il parapendio dalla stazione turistica di Domobianca, sulle montagne ossolane, e sarebbe dovuta atterrare nel campo volo in frazione Siberia di Domodossola. Ma qualcosa nel volo è andato storto.

Secondo una prima ricostruzione la vela si sarebbe chiusa all’improvviso e la giovane sarebbe così finita nel canale dove è annegata.

Le cause dell’incidente sono al vaglio della Polizia domese e della Procura di Verbania. (Fonte: Ansa)