Don Flavio Gobbo, il prete che si giocava i soldi dei fedeli al casinò

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 aprile 2018 11:18 | Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2018 11:35
Don Flavio Gobbo, il prete che si giocava i soldi dei fedeli al casinò

Don Flavio Gobbo, il prete che si giocava i soldi dei fedeli al casinò

ROMA – Don Flavio Gobbo, sacerdote veneto e titolare della diocesi di Treviso, è in cura perché ludopatico, ammette la stessa Curia, è schiavo cioè del gioco d’azzardo. Secondo l’accusa (ripresa per esempio dal Gazzettino) lui e la sua perpetua sarebbero stati habituè del casinò: sarebbe questo il punto che spiegherebbe quindi l’ammanco di 500mila euro dalla cassa delle offerte raccolte tra i fedeli.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Conferma, del resto, già giunta in Tribunale dove il parroco aveva patteggiato una condanna a due anni per appropriazione indebita con la promessa di farsi curare e l’impegno a restituire tutto. A ottobre del 2016, don Flavio Gobbo fece perdere le sue tracce e con lui si era volatilizzato anche il denaro. Una passione compulsiva, una malattia appunto, che va sotto il nome di ludopatia.

Inoltre, si è impegnato a rifondere alla parrocchia l’intera somma sottratta , oltre cinquecentomila euro. Una restituzione lenta che durerà una vita intera e che ha già cominciato a onorare. Fin dall’inizio si è mostrato collaborativo, raccontando per filo e per segno dove andava a giocare e le somme che aveva lasciato sul tavolo verde. La debolezza per il gioco d’azzardo, il prete di Preganziol, 48 anni compiuti lo scorso 20 gennaio, l’aveva da tempo. Era arrivato a Spinea nel 2014 da Musile di Piave, dove era stato collaboratore pastorale. Ma all’epoca giocava solo soldi suoi. Poi aveva cominciato ad attingere dal bilancio della parrocchia di San Vito e Modesto. «Tanto, quando vinco li restituisco», si ripeteva. (Monica Zicchiero e Alberto Zorzi, Corriere della Sera)

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other